Trasformare il dolore del Lutto Perinatale

Tutto si trasforma e nulla si distrugge per davvero, anche il dolore per una morte perinatale può essere l’inizio di una rinascita.

  1. L’effetto farfalla: come le tue scelte impattano sull’universo
  2. Cosa significa trasformare il dolore del lutto perinatale
  3. Come trasformare il dolore del lutto perinatale

L’effetto farfalla: come le tue scelte impattano sull’universo

Siamo tutti connessi in un grande Universo.

Sara Barletta

Ciao mamma in cammino,

oggi voglio parlarti di TRASFORMAZIONE.

E quale animale racchiude bene il significato di trasformazione se non la farfalla?

Da un piccolo bruco chiuso in una crisalide, si trasforma in un bellissimo manto colorato.

L’effetto farfalla prende in realtà il nome da un altro evento di fisica quantistica chiamato The Butterfly Effect.

In fisica quantistica si dice che, quando una farfalla sbatte le ali, dall’altra parte del mondo si sta scatenando un uragano.

Perché? Perché si parte dall’assunto che tutti gli esseri sulla terra siano accomunati dalla stessa energia che ha creato l’universo.

Le particelle che hanno creato tutto ciò che esiste vibrano insieme, e quando una particella vibra in un certo modo, anche le altre ne subiscono l’onda vibrazionale.

Cosa significa in concreto?

Immagina ogni persona collegata alle altre da dei fili rossi, quando una persona della rete si muove, genera una vibrazione su questi fili, che fa vibrare a loro volta le altre persone della rete.

Così un evento gioioso che investe una persona può far vibrare un’altra, oppure viceversa una vibrazione negativa influenza anche altre persone, pur non essendo direttamente coinvolte nell’evento.

Ritornando al tema del lutto perinatale, significa che tutto è mutevole, nulla muore davvero ma si trasforma.

La capacità trasformativa sta a noi metterla in atto, in modo da influenzare non solo noi stesse, ma anche chi ci sta intorno, proprio come un’onda che vibra.

Cosa significa trasformare il dolore del Lutto Perinatale

Tutto si trasforma. Anche il dolore del lutto.

È tua responsabilità scegliere come vorrai trasformarlo.

Che cosa significa per te trasformazione?

Come nell’esempio della farfalla che si trasforma puoi notare che la trasformazione è un’evoluzione che nasce da un bisogno.

È nel dna del bruco diventare farfalla, non può opporsi.

Anche noi mentre navighiamo nel mare del dolore del lutto perinatale, stiamo già cambiando, e questo a volte può essere doloroso anche se necessario.

Che cosa fa la differenza allora?

LA VOLONTÀ

La volontà di indirizzare questa trasformazione.

In che modo vuoi trasformare il dolore? Che cosa desideri che diventi?

Un dolce sorriso, un ricordo indelebile nel cuore? Una buona ragione di gratitudine?

So che forse ti sembrerà strano cara mamma, in un evento dove hai scelto davvero poco, ora sai che in realtà puoi scegliere come e cosa trasformare.

Sì, lo puoi fare davvero.

La volontà e il tempo aiutano insieme all’attraversare tutte le precedenti fasi, senza negare le emozioni ma accogliendole.

Questo ti permette di essere consapevole di dove sei e di dove vuoi andare.

Trasformare implica anche fare una scelta: scegliere che cosa portare con se in modo immutato e cosa lasciare andare.

Leggi anche: “Accettare il Lutto Perinatale: Obbligo o Scelta?

Come trasformare il dolore del Lutto Perinatale

Come capire quando stai trasformando il dolore per il tuo lutto perinatale?

È possibile che tu stia già trasformando… in un percorso anche lento, a piccoli passi, va benissimo.

L’importante è esserne consapevole.

Ognuna di noi ha i suoi tempi, i suoi modi e le sue necessità.

Puoi fare un test per vedere se qualcosa è già cambiato nel tuo percorso di elaborazione del lutto.

Pensa a qualche aspetto, pensiero, ricordo o emozione verso cui hai provato sensazioni di malessere, come rabbia, pianto, nostalgia etc.

Prova a notare se ad oggi qualche sentimento ti sembra mutato.

È così che avviene la trasformazione. Quando un giorno ci capita di ritornare su un pensiero o un ricordo e improvvisamente lo sentiamo cambiato.

Magari quella canzone non ci fa più piangere, magari riusciamo ad andare di nuovo in quel luogo dove eravamo state con il pancione etc.

Se questo cambiamento nella tua vita non è ancora avvenuto, o ti percepisci ferma nel cammino, potrebbero essere diversi i motivi.

Una morte perinatale recente è sicuramente una buona ragione per prendersi del tempo prima di trasformare il dolore.

Perché prima di trasformare è importante vivere il dolore con tutte le sue sfaccettature.

Se il tuo lutto perinatale non è recente ma senti ancora che dentro di te lavorano emozioni e pensieri che ti creano malessere forse è il momento di guardarti dentro e iniziare il cammino di consapevolezza.

Per camminare insieme in un percorso individuale per elaborare il tuo lutto perinatale scrivimi.

Ti accolgo Mamma

COLLOQUIO DI ACCOGLIENZA GRATUITO

🌟45 minuti insieme per telefono o in videochiamata per raccontarmi la tua storia, condividere ed essere ascoltata.

Comprendere i tuoi bisogni e poterti supportare, camminando mano nella mano, nel tuo percorso di elaborazione del lutto perinatale.💖

Mamma, ti capisco, ci sono passata, camminiamo insieme.

Nell’incontro live di accompagnamento per l’elaborazione del lutto perinatale, puoi trovare degli esercizi utili per comprendere cosa hai già trasformato del tuo dolore e cosa ancora hai in sospeso con esso.

Un abbraccio accogliente di luce

Sara

Se sei interessata ai temi di benessere, gravidanza, maternità o lutto perinatale iscriviti al mio Canale YouTube Sara Barletta per restare sempre aggiornata.

sara barletta perinatal coach
Sara Barletta – Perinatal Grief Coach
La 1° Coach in Italia sul lutto perinatale

🌟Supporto le mamme dopo un lutto perinatale a ritrovare il benessere.
Perinatal Grief Coach

Mamma tra cielo e terra.
Educatrice del Femminile in formazione.
👁 Risvegliatrice d’intuito.


Per un primo colloquio di accoglienza contattami [email protected].
Camminiamo insieme oltre il lutto.

Leggi anche “Tutto sul Lutto Perinatale”

Ho creato uno spazio per raccontare le Storie di mamme e lutto, stringerci vicine le une alle altre e aiutarci con il potere della Condivisione.
Se desideri raccontare la tua storia scarica qui il modulo del consenso, compilalo e invialo insieme alla tua storia scrivendo a [email protected].

Lascia un commento